Ricette sane e golose, dedicate a tutti i palati

Oggi proponiamo una variante vegana dei cappelletti classici. Stupirà anche i carnivori più accaniti!

Cappelletti vegan della Marghe

Ingredienti

Per la sfoglia:

  • 350 g farina 2 Cerutti
  • 50 g farina di ceci
  • 16 g olio d’oliva EVO
  • Acqua faba q.b.

Per il ripieno:                    

  • 100 g lenticchie decorticate
  • 80 g anacardi macinati
  • 80 g fiocchi d’avena macinati o pan grattato
  • 40 g semi di girasole macinati
  • Noce moscata q.b.

Condimento:

  • Panna di soia q.b.
  • Olio d’oliva EVO q.b.
  • Anacardi q.b.

Cuocete preventivamente le lenticchie decorticate in 2 volumi d’acqua, con un cucchiaino di sale grosso e 2 foglie di alloro. Consigliamo il metodo della coperta: portate a ebollizione per 10 minuti, poi avvolgete il tutto in uno strofinaccio per almeno 2 ore. Le lenticchie si insaporiranno alla perfezione.

Nel frattempo preparate la pasta che circonderà il ripieno. Unite gli ingredienti in una ciotola e amalgamate con le mani fino a ottenere un impasto soffice e corposo. Lasciate riposare per circa 1 ora.

Combinate poi agli anacardi, i fiocchi d’avena, i semi di girasole e la noce moscata alle lenticchie. Amalgamate e frullate il composto.

Stendete la pasta e ritagliate la forma che più vi aggrada, riempite con il composto e chiudete il cappelletto. Portate a ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocete per qualche minuto.

Condite con panna di soia, olio EVO e anacardi macinati.

Nel caso avanzasse molto ripieno, utilizzatelo per preparare delle polpette light.

Buon appetito!