L’Italia offre la possibilità di assaporare ricette e prodotti di grande pregio. La pasticceria è così varia che è quasi impossibile elencare tutti i dolci presenti lungo lo stivale, ma quali sono i dessert italiani più apprezzati nel mondo?

Scopriamone alcuni:

La Pastiera Napoletana. Nasce come dolce pasquale, anche se ora viene cucinata durante tutto l’anno. Realizzata con base di pasta frolla, ricotta, frutta candita, uova, zucchero e grano bollito nel  latte, che le conferisce quel sapore inconfondibile, la Pastiera è sicuramente la prima in classifica. Le pasticcerie che offrono questo dolce sono cresciute a dismisura in tutta Italia, proponendo versioni alternative e sempre più gustose.

Biscotti Di Prato. Differenti dai Cantucci toscani. Questa versione molto amata è prodotta senza grassi aggiunti né lieviti, secondo l’antica ricetta di un forno aperto nel lontano 1858, il Biscottificio Mattei. I biscotti sono perfetti da consumare da soli o inzuppati nel vin santo. Un must per chi visita una delle regioni più belle d’Italia.

Cannolo siciliano. Un grande protagonista, riprodotto da gran parte della pasticceria mondiale. In Sicilia vengono serviti con la ricotta non setacciata, al naturale, miscelata a canditi e gocce di cioccolato. La cialda, croccante e compatta, conferisce il tocco finale a un prodotto considerato un’eccellenza della cucina italiana.

Babà. Un altro dolce campano, classico assoluto, preparato con pasta lievitata, cotta al forno e inzuppata nel rum. Non servono ulteriori descrizioni. Lo si può trovare in molteplici varianti, con frutta, panna, cioccolato e altro ancora.

Panettone. Il Panettone è il re lombardo dei dolci lievitati italiani. Molto complesso nella sua preparazione, necessita di cura e tempistiche precise, proprio per questo solo i pasticceri più capaci possono imitarlo.

La tenerina. Dolce tipico del Ferrarese. L’ingrediente principale della torta è il cioccolato fondente, che viene amalgamato con uova, burro, e farina. Una volta sfornata, la torta mantiene una crosticina esterna, mentre l’interno è cremoso e tenero. Ottima accompagnata da un buon mascarpone fatto in casa.

E infine… la torta con la ricetta ancora segreta:

La torta d’Ivrea (Torino, Piemonte) è un dolce dalla ricetta segreta, simbolo della città di Ivrea e della Pasticceria Balla, che dal 1972 ne custodisce il brevetto. La torta è all’apparenza semplice: formata da una base di due dischi al cacao di una pasta simile al pan di spagna e farcita da una crema al cioccolato. La sua lavorazione, però, è molto più complessa e per ora segreta.

E voi quali dolci preferite?