ll polpettone è un piatto che può essere preparato in anticipo e salvare una cena improvvisa. Le sue varianti sono davvero tantissime, vediamone alcune:

Polpettone arrosto con salsiccia

Ingredienti:

  • 200 grammi di salsiccia di maiale
  • 200 grammi di manzo tritato
  • 200 grammi di vitello tritato
  • 150 grammi di lardo affettato
  • 50 grammi mollica di pane
  • 1 uovo
  • 50 grammi di gherigli di noce
  • Farina 00 q.b.
  • 3 foglie salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • Finocchietto selvatico q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 0.5 decilitri di vino bianco
  • Brodo q.b.
  • 40 grammi di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Spellate la salsiccia, tagliatela a tocchetti e fateli rosolare per un paio di minuti in un tegame, poi lasciateli raffreddare. Intanto, passate la mollica di pane al mixer. Lavate e tagliuzzate abbondante finocchietto. Tritate grossolanamente i gherigli di noci. Unite il tutto al manzo e al vitello. Aggiungete uovo, noci tritate, sale e pepe. Mescolate delicatamente, prima con un cucchiaio di legno, poi con le mani umide.

Formate il  polpettone e rivestitelo completamente con le fettine di lardo. Legatelo con lo spago da cucina e passatelo nella farina. Fate fondere il burro in una casseruola e rosolate il polpettone, girandolo delicatamente. Aggiungete in pentola la salvia, il rosmarino e l’aglio sbucciato. Bagnate la preparazione con il vino, lasciatelo evaporare in parte, alzando la fiamma, poi aggiungete il brodo caldo. Abbassate la fiamma, coprite il recipiente e prosegui la cottura per 55 minuti. Girate il polpettone un paio di volte e versate del brodo caldo.

Potete servire con un contorno di patate al forno.

Polpettone ai fagiolini

Ingredienti:

  • 500 grammi di fagiolini
  • 300 grammi di patate
  • 125 grammi di ricotta
  • 100 grammi di Grana Padano
  • 2 uova
  • 2 manciate di pangrattato
  • Olio EVO q.b.
  • 1 mazzetto di maggiorana
  • Sale q.b.

Pulite i fagiolini, sbucciate le patate, lessatele separatamente in acqua bollente leggermente salata e scolatele. Tritate i fagiolini, schiacciate le patate, riuniteli una ciotola e mescolate con i formaggi, le uova, un po’ di maggiorana e sale.

Oliate il fondo di una teglia e cospargetela con un po’ di pangrattato, quindi versatevi il composto e livellatelo. Spolverizzate con altro pangrattato e irrorate con un filo di olio. Cuocete in forno caldo a 200° per circa 30 minuti. Quando il polpettone sarà ben dorato, sfornatelo e servitelo tiepido.

Polpettone di tonno

Ingredienti:

  • 250 grammi di tonno sott’olio
  • 250 grammi di patate medie
  • 3 filetti di acciughe sott’olio
  • 10 olive
  • 5 scalogni
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di capperi sott’aceto
  • 1 cucchiaio di trito aromatico
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Lessate le patate in acqua salata per circa 40 minuti. Scolale, fatele intiepidire, sbucciale e schiacciale con una forchetta, lasciandone qualche pezzetto intero. Mettetele in una terrina e aggiungete il tonno tritato e sgocciolato dall’olio di conservazione. Aggiungete anche il trito aromatico (prezzemolo, timo), 30 grammi di Parmigiano grattugiato, il sale e una spolverata di pepe. Unite 1 cucchiaio di pangrattato e 2 uova. Lavorate l’impasto con le mani inumidite per amalgamare bene tutti gli ingredienti, fino a ottenere un composto compatto e omogeneo. Se necessario, aggiungete altro parmigiano.  

Date al composto una forma cilindrica. Passate il polpettone ottenuto nell’uovo sbattuto e cospargetelo uniformemente con abbondante pangrattato. Infine, adagiatelo in una teglia unta con 3 cucchiai d’olio EVO.

Cuocete il polpettone in forno già caldo a 180° per 30 minuti circa. Giratelo a metà cottura, facendo attenzione a non romperlo. Sfornatelo e lasciate intiepidire. Servitelo con una spolverata di pepe.